TRIUMPH TE-1 | Progettazione di una moto a propulsione elettrica

0

Con la presentazione dell’innovativo powertrain elettrico completo di batteria e dei primi bozzetti di design, il Project TE-1 Prototype entra nella Fase 2

Lanciato nel mese di Maggio 2019, il progetto TE-1 è finalizzato allo sviluppo di un veicolo elettrico su due ruote dotato di tecnologia evoluta ed innovative soluzioni di design integrato, frutto della collaborazione tra Triumph Motorcycles, Williams Advanced Engineering, Integral Powertrain Ltd, e WMG presso l’Università di Warwick, finanziato dall’ Office for Zero Emission Vehicles.

  • Presentazione della Fase 2 – con la presentazione del powertrain elettrico, i primi risultati ottenuti dal prototipo, e i primi concetti di design relativi alla motocicletta che deriverà dal progetto TE-1 nel corso delle fasi successive.
  • Sintesi dei risultati ottenuti fino ad ora che includono importanti indicatori nel campo della massa, della tecnologia delle batterie e delle prestazioni del powertrain già oggi in grado di superare i target stabiliti dallo UK Automotive Council per il 2025.
  • Project TE-1 riunisce alcuni degli attori più importanti del settore automotive e accademico britannico – Triumph Motorcycles, Williams Advanced Engineering, Integral Powertrain Ltd.’s e-Drive Division, e WMG dell’Università di Warwick
  • L’obiettivo finale del progetto è sviluppare un veicolo elettrico dalle elevate capacità – in grado di fornire importanti input a Triumph per quanto riguarda la futura produzione di una motocicletta elettrica
  • Project TE-1 è supportato e finanziato dallo UK Government’s Office for Zero Emission Vehicles (OZEV), via Innovate UK

PROJECT TE-1 – I RISULTATI DELLA FASE 2 Battery and powertrain prototype

WILLIAMS ADVANCED ENGINEERING (WAE)

L’unità di controllo del veicolo è unica e innovativa in quanto integrata nel pacco batterie per minimizzare peso e ingombri. In parallelo, WAE ha anche creato un nuovo software gestionale delle batterie per ottimizzare la potenza erogata e renderla più regolare.

I risultati della Fase 2 per WAE includono test al banco che superano le prestazioni di quanto attualmente sul mercato in termini di potenza e densità dell’energia elettrica disponibile.

INTEGRAL POWERTRAIN LTD.’S E-DRIVE DIVISION

Si tratta anche di un concept facilmente scalabile, su diversi livelli di potenza a seconda del diametro e della coppia del motore, ad esempio. Grazie alla combinazione con i motori dotati di tecnologia di ultima generazione, hanno già consolidato risultati molto promettenti, con una densità di energia doppia rispetto ai target stabiliti dallo UK Automotive Council in vista del 2025.

WMG, PRESSO L’UNIVERSITA’ DI WARWICK
L’impegno alla WMG si è concentrato sulla simulazione di modelli di funzionamento del pacchetto motore-batteria e sistemi di vehicle control.

Ciò ha consentito a Triumph di procedere con lo sviluppo del software prima di passare alla progettazione del necessario hardware e alla successiva fase di test in condizioni di utilizzo “reale”. Ultimamente si sono invece dedicati a diversi test di funzionamento del powetrain, in differenti steps evolutivi.

Triumph nell’identificare la probabile futura evoluzione delle legislazioni in tema di mobilità elettrica, gli scenari in termini di infrastrutture di ricarica e le strategie di riciclo delle batterie, tutti aspetti che impatteranno pesantemente sull’evoluzione della mobilità elettrica sulle due ruote.

TRIUMPH MOTORCYCLES
Nel corso della Fase 2 Triumph ha sviluppato un nuovo software di vehicle control completo di tutti i principali componenti elettrici ed elettronici, tra cui ad esempio la gestione dell’acceleratore, della frenata, del traction control e in generale di tutte le funzionalità che ogni motociclista si aspetta da una Triumph.

RISPONDI

1 × 2 =