Torna in televisione la nuova stagione di Rimini Street Food in sella a moto Ducati

0
Rimini Street Food Ducati
Filippo Polidori e Filippo La Mantia

Ducati e Scrambler® protagonisti di Rimini Street Food, la prima guida al cibo di strada che torna in televisione su Food Network/Discovery Channel, canale 33 del digitale terrestre, con quattro imperdibili puntate.

Si inizia il 29 settembre con un doppio appuntamento, alle 13.00 e a seguire alle 13.25, mentre gli ultimi due episodi andranno in onda il 6 ottobre agli stessi orari.

Rimini Street Food è un concept nato nel 2011 dalla collaborazione tra il Comune di Rimini e il magazine Rolling Stone, e sin dal suo inizio ha visto il coinvolgimento di Ducati. Un’idea capace di anticipare una tendenza e un fenomeno culturale, che in questi anni ha permesso a un totale di ben ventotto chef stellati e di risonanza internazionale di salire in sella a Ducati e Scrambler® per percorrere le strade più belle della Riviera e dell’entroterra riminese.

Il successo dell’iniziativa, nata per la piattaforma digitale, ha portato ad una naturale evoluzione del progetto che, con Food Network/Discovery Channel, ha trovato il suo spazio televisivo ideale con quattro appuntamenti televisivi da non perdere, che in questa seconda stagione si estenderanno da dodici a ventiquattro minuti.

I protagonisti di quest’anno sono quattro nomi che non hanno bisogno di presentazioni: Bobo Cerea, 3 stelle Michelin, porta con sé il mix perfetto tra genio creativo e tradizione grazie alla grande passione ereditata dalla storica famiglia Cerea. Filippo La Mantia, il siciliano che alla definizione di chef dice di preferire quella di cuoco-oste. Alessandro Negrini, chef con 2 stelle Michelin, enfant prodige della gastronomia italiana, che insieme al suo socio Fabio Pisani ha accolto l’eredità di Aimo e Nadia. Alessandro Roscioli, un pilastro della cucina italiana oltre che una autentica istituzione per i cittadini romani o per chi transiti dalla Capitale.

Ogni Chef ha dato la propria personale interpretazione della cucina di strada, mettendo a disposizione in modo creativo la propria cultura ed esperienza per una piada rigorosamente gourmet. Grazie alla partnership con Visit Romagna, i confini di Rimini Street Food si allargano, e gli chef scoprono sapori anche delle altre province che costituiscono la Romagna turistica: oltre a Rimini, gli ingredienti per le piade gourmet arrivano infatti anche da Ferrara, Forlì-Cesena e Ravenna.

Il progetto, a partire dal 2014, ha coinvolto anche il nuovo brand Scrambler Ducati attraverso la creazione di “Taste of Joy”: l’App pensata per tutti gli amanti di moto & street food che sognano di esplorare l’Italia divertendosi e andando in cerca di sapori sempre nuovi.

RISPONDI

quattro × due =